itNicolosi

CUCINA NICOLOSITESE CUCINA TRADIZIONALE

Pane Immanu: il pane di segale tradizione antica nicolosita

Pane Di Segale

Nella zona etnea, la cittadina di Nicolosi è famosa per un pane tipico noto come pane nero di Immanu (termine che deriva da Irmana, Irmanu ovvero Germanico). Pane caratteristico nato dall’amalgama fra la farina di segale e quella di semola (precisamente l’antica ricetta prevede che sia composto per l’80% farina di segale e per il restante 20% da farina di semola). Durante le carestie, per la natura rustica della specie, riusciva comunque a sfamare la popolazione. Il pane di segale è riconoscibile rispetto al pane comune, dal suo tipico colore bruno.

Pane Di Segale
Photo by Wesual Click on Unsplash

Nella Seconda guerra mondiale la segale non era soggetta al razionamento per cui, sempre nelle aree etnee, si diffuse ampiamente. Probabilmente i primi semi furono introdotti dalla Germania dagli stessi monaci Benedettini che intorno al XIV secolo fondarono il monastero di San Nicola. Dal 2011 il Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agrarie e Alimentari dell’Università degli Studi di Catania ha collaborato con gli agricoltori di Nicolosi. Essendo essa area pedemontana in cui la segala era tradizionalmente “di casa” il dipartimento ha messo a punto una tecnica colturale per la determinazione delle caratteristiche qualitative della granella. Ciò è stato reso possibile grazie a un protocollo d’intesa stipulato nel 2011 tra il sopra indicato dipartimento e il Comune di Nicolosi.

Pane - Grano Di Segale

Proprietà e benefici del pane di segale

Il pane di segale contiene un basso contenuto calorico che lo rende un alimento adattissimo a chi conduce una dieta dimagrante o per chi vuole mantenere il peso senza rinunciare alla bontà del pane a tavola. Il pane di segale, soprattutto quello fatto con farina integrale, è ricco di fibre. Le fibre vegetali contribuiscono al senso di sazietà, aiutano l’organismo ad espellere le tossine e permettono di tenere sotto controllo il colesterolo nel sangue. Un’ulteriore caratteristica riguarda il basso indice glicemico, rispetto alle altre categorie di pane, ciò lo rende un alimento adatto ai diabetici. La segale inoltre aiuta a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue.

Il pane di segale rappresenta un valido aiuto in caso di stitichezza, grazie all’alto contenuto di fibre. Il pane di segale è una fonte di vitamine e sostanze di vitale importanza per il nostro organismo, come il potassio, la vitamina B, magnesio, calcio e fosforo. L’insieme di tutte queste sostanze è utilissimo per patologie come la pressione alta, la depressione, la stanchezza o astenia e il colesterolo alto. Il di segale contiene glutine, anche se in scarsa quantità, ed è quindi inadatto ai celiaci.

Preparazione Pane Di Segale
Photo by Sonia Nadales on Unsplash

Come prepararlo, calorie e valori nutrizionali

Per preparare un’ottimo pane di segale è importate dosare e mescolare per bene i seguenti ingredienti:

  • FARINA DI SEGALE 400 gr
  • FARINA MANITOBA 100 gr 
  • ACQUA 300 ml 
  • LIEVITO DI BIRRA 8 gr 
  • SALE MARINO 6 gr 

Il pane di segale apporta circa 230 kcal per ogni 100 g di prodotto. Esso possiede notevoli quantità di fibre che facilitano il senso di sazietà e che ne fanno un alimento ideale per un regime dietetico a basso contenuto calorico. Il pane di segale è ricco dal punto di vista nutrizionale, esso infatti apporta fibra, carboidrati, Sali minerali (potassio, ferro) e vitamine del gruppo B che lo rendono una buona fonte energetica. 

Pane Immanu: il pane di segale tradizione antica nicolosita ultima modifica: 2020-07-08T09:31:15+02:00 da Redazione

Commenti

To Top